“Euro-Mediterranean Cooperation Summer School” edizione 2016

La seconda edizione, ospitata nei locali dell’Università di Cagliari, si è svolta dal 27 giugno al 1° luglio 2016 ha visto la partecipazione di 28 rappresentanti provenienti da enti pubblici, free lance, e consulenti di diverse nazionalità dei paesi dell’area del Mediterraneo ed oltre (Francia, Grecia, Svizzera, Malta, Turchia, Egitto, Marocco, Italia, Spagna, Tunisia e Libano). I paesi maggiormente rappresentati sono stati Italia, Spagna e Libano. I partecipanti provenivano da differenti e rappresentative organizzazioni internazionali ed europee: CEEBA (Egitto); Centro Libanese per il risparmio energetico (Libano); Autorità Portuale di Tripoli (Libano); Fondazione di Sardegna (Italia); Camera di commercio e dell’industria di (Tunisia); Fondazione Dieta Mediterranea (Spagna); Camera di commercio e dell’industria di Mersin (Turchia); Iniziativa delle aree umide del Mediterraneo (Spagna); Università di Malta; Ente Acque della Sardegna (Italia); Università americana di Beirut (Libano); Camera di Commercio di Malaga (Spagna); Camera di commercio di Barcellona (Spagna); Associazione Anton Stadtler (Italia); FAO; Assemblea dei rappresentanti del popolo (Tunisia); Aethon Engineers and consultancy (Grecia); Camera di commercio e dell’industria di Marsiglia (Francia).

Durante le attività della Summer School i partecipanti hanno sviluppato 5  ipotesi progettuali su 4 differenti tematiche:
PMI;
Inclusione Sociale;
Formazione ed educazione;
Ricerca ed innovazione;
Ambiente  

Il programma di formazione era stato suddiviso in questi moduli:

  • I principali strumenti finanziari nell’area Euro-Mediterranea – Il programma ENI CBC MED
  • L’ideazione del progetto (Logical Framework Approach) e la gestione (Project Cycle Management)
  • Sessioni laboratoriali parallele: sviluppo di idee progettuali;
  • Elaborazione e presentazione delle idee progettuali e prima valutazione dei progetti;
  • “P2P- Partner to Partner meetings” – session di networking

La maggioranza dei partecipanti hanno valutato positivamente e con soddisfazione sia la gestione e l’organizzazione del corso sia la formazione elargita.